23 maggio 2017 – #PalermoChiamaItalia

Anche per il 2017 la Giornata del 23 maggio prevede iniziative nelle principali piazze delle regioni italiane, grazie al contributo dei “Tavoli della Legalità”, gruppi di lavoro regionali nati dalla collaborazione tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur), il Consiglio Superiore della Magistratura (Csm), l’Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac), l’Associazione Nazionale Magistrati (Anm) e gli istituiti scolastici. I “Tavoli” hanno l’obiettivo di attuare programmi regionali di educazione alla legalità e alla corresponsabilità.

 

POTENZA

L’Associazione Libera Basilicata ha organizzato presso il teatro Stabile di Potenza, dalle ore 10.30 alle 13, una giornata di riflessioni sulle stragi e sul significato della memoria nel contrasto alle mafie e alla corruzione. All’iniziativa parteciperanno le rappresentanze della Prefettura di Potenza, delle Forze dell’Ordine, il Sindaco di Potenza Dario De Luca, e l’Usr della Basilicata. Come  rappresentante di Libera interverrà don Marcello Cozzi.

RIONERO IN VULTURE

Presso il Centro Sociale di Rionero in Vulture si terrà una manifestazione che coinvolgerà le scuole del Vulture-Melfese per l’intera giornata del 23 maggio. In programma un convegno con il Sottosegretario all’Istruzione Vito De Filippo, la Prefetta di Potenza Giovanna Cagliostro, la Dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale (Ust) di Potenza Debora Infante, il Dirigente tecnico per l’Usr della Basilicata Antonio Pinto, la docente referente regionale per la Legalità e la partecipazione studentesca Barbara Coviello, il Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza Vincenzo Giuliano, e una rappresentanza della Consulta provinciale degli Studenti di Potenza. Nel pomeriggio le ragazze e i ragazzi saranno impegnati in attività culturali e in due spettacoli teatrali: “Testimoni di Legalità” e “Il sogno di Ulisse: la bellezza salverà il mondo”.